WSOP 2022 – Rimangono in tre al Main Event, Musta e Branciforte al 6-Max Championship – POKER FACTOR TV

Event #70: $10,000 MAIN EVENT

final day main event wsop

Parte il Final Table del Main Event WSOP a 10 giocatori, e alla fine della giornata ne rimangono tre in corsa per il braccialetto più importante di tutti, e per il primo premio da $10.000.000.

Il primo ad abbandonare la corsa è Asher Conniff, seguito poi da Matthew Su dopo una lunga fase 9 left, poi Philippe Souki, Aaron Duczak, Jeffrey Farnes, il croato Matija Dobric e infine all’ultima mano di giornata esce John Eames, player del Regno Unito.

4 John Eames United Kingdom $3,000,000
5 Matija Dobric Croatia $2,250,000
6 Jeffrey Farnes United States $1,750,000
7 Aaron Duczak Canada $1,350,000
8 Philippe Souki United Kingdom $1,075,000
9 Matthew Su United States $850,675
10 Asher Conniff United States $675,000

Rimangono in tre a rimandare a domani i giochi: il norvegese Espen Jorstad con le sue 298M, è in vantaggio con quasi due volte lo stack del secondo, Adrian Attenborough (1,429,800) che a sua volta ha il doppio del terzo giocatore Michael Duek.

Seat Player Country Chip Count Big Blinds
1 Adrian Attenborough Australia 149,800,000 50
2 Michael Duek Argentina 72,100,000 24
3 Espen Jorstad Norway 298,000,000 99

Event #81: $5,000 Freezeout No-Limit Hold’em 8-Handed

Da 10 left alla partenza, fino all’assegnazione del braccialetto a Mo Arani, che vince $665.459 dopo l’ultimo river giocato contro Johannes Straver.

Place Player Country Prize Money
1 Mo Arani United States $665,459
2 Johannes Straver Netherlands $411,279
3 Peter Turmezey Hungary $292,665
4 Adam Hendrix United States $211,295
5 Toby Lewis United Kindom $154,806
6 Francois Pirault France $115,122
7 Cliff Josephy United States $86,917
8 Michael Katz United States $66,638

Event #82: $800 8-Handed No-Limit Hold’em Deepstack

Da 172 rimasti in gioco al Day 2, l’8-Handed si conclude con un braccialetto agganciato al polso di Richar Almut, che unisce il titolo al primo premio da $272,065

Per l’Italia, Nolan Curatolo era l’unico superstite, uscito in 111esima posizione per $2.322.

Place Player Country Prize
1 Richard Alsup United States $272,065
2 Gary Whitehead United Kingdom $168,093
3 Ari Engel Canada $126,233
4 Marc Macdonnell Ireland $95,487
5 Ryan Jaworski United States $72,759
6 Artem Metalidi Ukraine $55,849
7 Patrick Truong United States $43,188
8 Frederich Brown United States $33,648
9 Donny Casho United States $26,413

Event #83: $50,000 HIGH ROLLER No-Limit Hold’em

Joao Vieira

Joao Viera vince il braccialetto di questo evento WSOP d’elite, e guadagna un primo premio da
$1,384,413.

32 giocatori ripartivano a inizio giornata, giocatori tra i più forti del mondo, e infatti solo al tavolo finale spiccano Brian Rast, Fedor Holz e Stephen Chidwick.

Place Player Country Prize
1 João Vieira Portugal $1,384,415
2 Lander Lijo Spain $855,631
3 Galen Hall United States $625,941
4 Dan Colpoys United States $463,589
5 Brian Rast United States $347,658
6 Sean Perry United States $264,034
7 Fedor Holz Germany $203,107
8 Stephen Chidwick United Kingdom $158,278
9 Alexandros Theologis Greece $124,974

Event #84: $3,000 H.O.R.S.E.

Allo start c’erano 179 cacciatori di braccialetti, e a fine giornata 22 di questi rimandano la finale a domani, con il chipleader David Bach a guardare tutti dall’alto del suo milione di chips.

Place Player Country Chip Counts
1 David Bach United States 1,094,000
2 Perry Friedman United States 985,000
3 Tomasz Gluszko Poland 982,000
4 Roberto Marin United States 968,000
5 Mike Wattel United States 843,000
6 Andrew Brown United States 827,000
7 Joseph Thomas United States 796,000
8 Kevin Gerhart United States 778,000
9 Andre Akkari Brazil 747,000
10 Richard Tatalovich United States 738,000

Event #85: $1,500 The Closer – No-Limit Hold’em

929 ingressi al Day 1A del The Closer, e 75 passano al Day 2 già ITM dopo lo scoppio della bolla a 140 giocatori.

Ahmed Karrim con 1,7 milioni è il chipleader del torneo, seguito da Saghav Bansal con 100k in meno.

Event #86: $10,000 6-Handed No-Limit Hold’em Championship

Al campionato 6-Handed si contano 349 ingressi e 136 giocatori rimandano la corsa al braccialetto a domani.

Tra questi della truppa azzurra passano solo Mustapha Kanit (75°, 122.000) e Vito Branciforte (126°, 57.500). Niente da fare per Sammartino, Speranza, Suriano, Tantillo e Caminita che escono prima della chiusura delle buste.

Barry Woods è il chipleader con 400.000, passano Anthony Zinno, Davidi Kitai, Brian Rast e Scott Seiver, alcuni dei nomi più noti della lista.

 

Author: wpadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.